Problema: eliminare il box "Ripristina finestre" di OpenOffice per Mac

Un mio post di un paio d’anni fa su un problema di OpenOffice su Mac riscuote ancora oggi molte visite (e mi arrivano ancora ringraziamenti via mail!).

In sintesi: capitava che chiudendo forzatamente (volutamente o per un errore del programma) OpenOffice, alla sua riapertura comparisse continuamente un box che offriva il ripristino delle finestre e/o dei documenti aperti in precedenza. Il problema è che quel box non andava più via.

Nonostante con le ultime versioni aggiornate di OpenOffice non mi si fosse più presentato, pochi giorni fa mi è comparso di nuovo il famigerato box (MacOs versione 10.9.1), anche sulla sua versione derivata LibreOffice.

Non serve a nulla:

  • riavviare Mac
  • chiudere forzatamente OpenOffice/LibreOffice e riaprirlo
  • disinstallare e reinstallare OpenOffice/LibreOffice

Ecco qua invece la procedura per ripristinare il tutto:

  • chiudete Open Office / Libre Office
  • aprite una finestra del Terminale (generalmente da MacOs 10.7 lo trovate in Launchpad)
  • digitate (seguito da INVIO):
     defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool true
  • aprire Finder tenendo premuti i tasti CTRL e ALT e cliccare su Apri (se è già aperto in precedenza dovete prima uscire)
  • ora in Finder vengono mostrati tutti i contenuti nascosti. Adesso bisogna cercare la cartella Saved Application State, ecco il percorso completo:
    Macintosh HD [il nome del disco del tuo computer] -> Utenti -> [cartella col tuo nome utente] -> Libreria -> Saved Application StateSaved application state
  • al suo interno troverete diverse cartelle, tra cui una chiamata org.openoffice.script.savedState oppure org.libreoffice.script.savedState
  • cancellate la cartella
  • riaprite  Open Office / Libre Office
  • se preferite, potete annullare la visualizzazione dei file nascosti digitando nuovamente nel Terminale:
     defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool false

Problema openoffice Mac

Se chiuso forzatamente per errore, Open Office causa un errore su Mac per il quale non è possibile far sparire la finestra RIPRISTINARE – NON RIPRISTINARE documenti.

Per risolvere il problema non è sufficiente nemmeno installare/reinstallare Open Office.

Ecco la soluzione trovata (provata su Mac Os X 10.7.4):

  1. aprire la finestra del Terminale (da Launchpad, Utility, Terminale)
  2. digitare:
    defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool true
  3. uscire da Finder se aperto, dopodichè aprirlo tenendo premuti CTRL+ALT e cliccare su Apri
  4. ora vengono mostrati i file e cartelle nascosti, andare in:
    Macintosh HD [il nome del tuo disco] -> Utenti -> [tuo nome utente] -> Libreria -> Saved Application State -> org.openoffice.script.savedState
    ( oppure 
    org.libreoffice.script.savedState )
  5. cancellare tutto il contenuto della cartella
  6. ora si può togliere la visualizzazione dei file nascosti digitando nel Terminale:
    defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles -bool false