Era il lontano 2006 quando insieme a un amico co-proprietario di un negozio di giochi decisamente nerd, non ancora sdoganati come giochi intellettuali o popolari tanto da diventare presenza fissa in tanti film e serie tv di oggi (da Big Bang Theory a Stranger Things, tanto per dirne due), che realizzammo un piccolo libro raccolta di assurdità e aneddoti divertenti sui suoi abituali clienti.

Mettendo a posto i miei backup è saltato fuori, lo carico qui che anche se non sapete granchè di Magic, YuGiOh, modellismo e simili, magari una risata la strappa anche a voi che siete capitati su questa pagina.

Pubblicato da Simone Zanella

Ing. Informatico (sempre), Prof. di Elettronica (spesso), sciatore (in inverno), Sampdoriano (quanto basta).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza cookie tecnici per il suo funzionamento. Cliccando su Accetta, scorrendo la pagina, navigando questo sito ne acconsenti l'uso e la tua scelta sarà memorizzata per 12 mesi. I contenuti presenti rappresentano l'opinione personale dell'autore, le guide e gli appunti sono da considerarsi indicativi e si declina ogni responsabilità derivante dall'applicazione delle indicazioni contenuti in essi. Maggiori informazioni sulla privacy e sui cookie (informativa estesa)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi